Grazie a oltre 3840 ore trascorse in coaching al fianco di decine di titolari di Studio Dentistico, alle loro Segretarie e alle loro ASO, ho scoperto… 

I 3 Additivi che - miscelati nella “Reazione di Generazione dei Ricavi” dello Studio Dentistico - trasformano Segretarie ed ASO da
semplici Reagenti in
CATALIZZATORI DI RISULTATI…

…e in questa lettera voglio svelarli anche a te. 

Se vai di fretta e hai visto il Webinar “L’Alchimia dello Studio Dentistico” allora clicca sul pulsante qui sotto…

… Altrimenti mettiti comodo e leggi con molta attenzione questa lettera in ogni sua parte

(Credimi è in gioco il destino del tuo Studio Odontoiatrico) 

Caro Titolare di Studio Odontoiatrico,

mi chiamo Federico Ghironi, sono Trainer e Dental Business Coach dell’Accademia per lo Sviluppo Imprenditoriale dello Studio Dentistico.

Da 11 anni, insieme ad Accademia, aiuto i titolari degli Studi Dentistici di tutta Italia, ed il loro Team, a raggiungere gli obiettivi di fatturato e crescita dello studio che desiderano.

Se stai leggendo questa lettera c’è un motivo, o forse più di uno…

Fammi indovinare.

Quasi sicuramente vuoi aumentare i ricavi del tuo Studio…

…probabilmente senti che c’è qualcosa da migliorare nella gestione del tuo Studio ma non sai esattamente cosa, o come…

…e forse ritieni che le tue Segretarie e le tue ASO possano fare di meglio, ma tu non sai come aiutarle ad aiutarti…

Se ci ho preso almeno in parte lascia che ti dica che sei nel posto giusto.

Seguimi con attenzione perché nelle prossime righe scoprirai…

Come trasformare le persone del tuo staff da semplici dipendenti a magnifici professionisti, che diventino il catalizzatore di risultati necessario per trasformare il tuo studio in un'impresa di successo. 

Credimi, questo risolverà a cascata gran parte dei problemi che ora ti affliggono…

Ma andiamo per gradi.

Dall’inizio della mia carriera come Dental Business Coach ad oggi ho parlato con centinaia e centinaia di dentisti. Il primo contatto con loro avveniva quando ci chiedevano informazioni riguardo a quello che negli anni si è evoluto nel nostro corso Profit Monday.

Se non l’hai ancora frequentato devi sapere il Profit Monday è l’unico punto di accesso all’Accademia in quanto è il corso che riguarda la gestione extra clinica dello studio nel quale spieghiamo come implementare il Protocollo Profit Monday.

La logica del Protocollo Profit Monday è quella usare 3 ore del lunedì mattina per monitorare, migliorare e ottimizzare le attività chiave per la generazione del profitto dello studio e implementare una logica di costante e continuo miglioramento.

Comunque, tornando al nocciolo della questione…

Nelle centinaia di telefonate scambiate con i dentisti che chiedevano informazioni sul corso, mi sono reso conto di una cosa.

Gli studi possono anche essere molto diversi tra di loro ma i problemi che non fanno dormire la notte i titolari, sono sempre pressoché identici.

Il primo problema si riassume facilmente nella domanda:

“Dove sono i miei soldi?”

I dentisti mi raccontano spesso infatti di lavorare 8 - 10 spesso anche 12 ore al giorno ma… a fine mese… riescono a malapena a pagare i dipendenti e tutti gli altri costi fissi dello studio.

Purtroppo la professione che tanto ami è anche la professione che ha i costi fissi più alti in assoluto per poter essere praticata.

Pensa solo a quanto costano i riuniti, e tutte le apparecchiature ormai diventate indispensabili per non essere tagliati fuori dal mercato.

Qualche tuo collega, prima di fare i nostri corsi, pensa che l’unica soluzione sia quella di abbattere i costi… Magari privandosi della segretaria…

Beh, ti anticipo che si sbaglia e tra poco capirai il perché.

La seconda questione che tormenta molti odontoiatri può essere sintetizzata in una delle seguenti due domande.

“Dov’è finito il mio tempo?”
“Come posso godere dei frutti del mio lavoro?”

Tanta dedizione ed impegno per poi rendersi conto di aver perso dei pezzi di vita.

Per esempio, alcuni dentisti con cui ho parlato mi hanno confidato tutto il rammarico che provano per aver perso i primi anni di vita dei propri figli.

Altri semplicemente si lamentano del fatto che lo stile di vita che hanno non è esattamente quello che si immaginavano quando si sono iscritti ad odontoiatria.

Ecco, il mio ruolo da coach è quello di dirti le cose che ti sono più utili, non quelle che vorresti sentirti dire.

Per questo ti devo dare una brutta notizia:

Guadagnare poco ed avere poco tempo a disposizione per sé stessi non sono il vero problema…

…ma sono solo il sintomo di 2 problemi ben più grandi.

Seguimi perché anche se ora sembra una cattiva notizia, capire quali sono i veri problemi ti aiuterà a trovare gli strumenti per risolverli.

Il primo problema è la mancanza di una gestione imprenditoriale dello studio dentistico.

Alla facoltà di odontoiatria purtroppo non c’è nessun corso che tratti questi argomenti.
Peccato che nel mondo reale essere dei bravi odontoiatri (clinicamente parlando) è condizione necessaria ma non sufficiente per condurre uno studio dentistico in modo profittevole.

Questo è un problema che risolviamo grazie al Protocollo Profit Monday.

Il secondo problema è la mancanza di una gestione efficace delle risorse umane dello studio…
Ahimè, nemmeno questo è un argomento trattato alla facoltà di odontoiatria.

È su questo secondo problema che mi voglio soffermare oggi e che ti voglio aiutare a risolvere.

Fammi scavare ancora un po’ per capirne le implicazioni.

Partiamo da un dato di fatto.

Sempre in seguito alle centinaia di telefonate che ho fatto negli hanno con i dentisti, mi sono reso conto che una cosa che accomuna tutti gli studi odontoiatrici con i problemi appena descritti, è che l’Odontoiatra è SOLO.

Con questo non intendo fisicamente.

Magari ha già alla sue dipendenze una ASO ed una segretaria, tuttavia si sente il solo responsabile di generare ricavi sufficienti per mandare avanti lo studio.

Il proprio staff magari vorrebbe trovare il modo per aiutarlo…

Ma loro non sanno come fare…

Ed il dentista non sa come gestire le proprie risorse affinché siano tutte di supporto per l’obiettivo finale.

Questo spesso causa nello staff emozioni come Insoddisfazione, Frustrazione, Rabbia, Paura

Queste emozioni col tempo compromettono il clima dell’ambiente lavorativo.
E spesso capita che alcune delle risorse se ne vadano perché non ce la fanno più.

Ma Segretarie ed ASO non sono le uniche risorse dello studio a soffrirne.

Anche il titolare sta male.

Quando le cose non girano come dovrebbero si sente frustrato, arrabbiato, deluso e, nuovamente, Tremendamente SOLO.

Dimmi un po’…

Quanto sarebbe bello, invece, se il tuo studio traboccasse di emozioni come Gioia, Felicità, Soddisfazione, Appagamento, Fiducia, Complicità?

Quanto sarebbe bello avere la certezza che tutti i problemi si risolveranno per il meglio grazie al clima di serena collaborazione presente in studio…

…e alla reciproca stima, fiducia e allineamento di intenzioni che c’è tra te ed i tuoi dipendenti?

Ecco, tutto questo è possibile se i tuoi dipendenti sanno come aiutarti e si rendono conto di essere parte di un meccanismo imprenditoriale necessario per poter continuare ad aiutare i pazienti.

Bene, entriamo nel vivo del discorso e capiamo come risolvere i problemi legati allo Staff e quindi a catena i problemi legato al denaro e al tempo.

Nelle prossime righe ti voglio svelare…

Come fare esplodere i risultati del tuo studio inserendo nella “reazione di generazione dei ricavi” 3 additivi che trasformano Segretarie ed ASO da semplici Reagenti a Catalizzatori di Risultati

Permettimi di riprendere la metafora alchemica 😄

È una sorta di reazione chimica che descrive semplicemente il processo di generazione dei ricavi di uno studio.

All’inizio ci sei tu, il Dentista (D) che con il tuo Tempo, la tua Energia e la tua Attenzione (TEA) generi un risultato economico ().

Possiamo scrivere la reazione di generazione dei ricavi nel seguente modo:
Alla fine della giornata il Tempo, l’Energia e l’Attenzione del Dentista sono esaurite ma nel contempo hanno generato un risultato economico. 

ATTENZIONE: Questa formula è valida solo nel caso di un dentista professionista che lavora nello studio di qualcun altro.

Nel caso di un Titolare di Studio come minimo dobbiamo aggiungere un Assistente di Studio Odontoiatrico (ASO) ed un Assistente alla Segreteria (S). Ed insieme ad ASO e Segretarie dobbiamo inserire nella formula il loro Tempo, la loro Energia e la loro Attenzione.

Quindi abbiamo:
Nuovamente, alla fine della reazione abbiamo bruciato il Tempo, l’Energia e l’Attenzione di Dentista, ASO e Segretaria ed in cambio ne abbiamo ottenuto un certo risultato economico. 

Tuttavia Segretaria ed ASO, o meglio le rispettive TEA, non hanno apportato nessun cambiamento al risultato economico dello studio.

Passami la semplificazione perché nella realtà qualche - seppur esiguo - risultato economico lo portano sempre. Tuttavia è troppo poco e incostante per essere significativo.

Rimanendo nella metafora le TEA di segretaria ed ASO sono state necessarie alla reazione (Reagenti), ma sono state completamente bruciate senza contribuire al risultato desiderato.

Degno di nota è il fatto che la TEA di Dentista ASO e Segretaria a fine giornata è sempre esaurita, a prescindere dal fatto che sia stata usata per ottenere risultati concreti o meno.

Inoltre, Dentista, ASO e Segretaria alla fine della reazione hanno l’apice “-“ che sta ad indicare che in qualche modo la reazione li ha “consumati”. Logorati forse è il termine più corretto.

Il motivo è semplice…

I risultati dello studio sono deprimenti se paragonati alle energie spese per ottenerli.

Affinché tutte le risorse dello studio possano sentirsi appagate, i risultati avrebbero dovuto essere almeno tre volte tanto.

Per questo motivo, Dentista, Segretaria ed ASO sono provati mentalmente e fisicamente…

…e la loro soddisfazione personale è sotto ai piedi.

Capisci come si innescano i pessimi stato d’animo di cui ti ho già parlato?

Pensa alle conseguenze nefaste per gli obiettivi dello Studio…

La soluzione?

Semplice.

Devi potenziare le risorse dello studio!!!

Grazie a tre Additivi Misteriosi (ancora per poco) puoi potenziare Segretaria ed ASO e trasformarle in catalizzatori dei risultati economici dello Studio.

Lascia che ti mostri il risultato finale e poi ti prometto che esco dalla metafora e ti spiego cosa sono - nel mondo reale - i tre Additivi Misteriosi 😉

Ecco come risulta la Reazione di Generazione dei Ricavi una volta potenziate (apice “+”) tutte le risorse dello studio, Titolare compreso!
La triade TEA di Dentista ASO e Segretaria, alla fine della reazione è comunque bruciata…

…ma ha prodotto dei risultati concreti che si sono trasformati in risultati economici per lo Studio.

Segretaria ed ASO si sentono felici ed appagate e lo stesso vale per il Dottore, il quale prova anche un pizzico di orgoglio per aver contribuito alla crescita personale e professionale di due persone che gli stanno a cuore.

Ora, forse ti starai chiedendo…

Cosa vuol dire in pratica avere la Segretaria potenziata?

Beh, innanzitutto significa metterle nelle condizioni di contribuire in maniera attiva alla generazione dei ricavi dello studio.

Una segretaria potenziata adotta delle buone strategie ed ha la capacità di realizzare gli incassi con tempestività ed evitare quindi di avere degli scaduti attivi.

Capisci che questo potenziamento è fondamentale per la liquidità di cassa dello studio.

Inoltre una segretaria potenziata, grazie a delle abilità comunicative che ha sviluppato proprio con il potenziamento, dà un’importante contributo nel momento in cui devono essere venduti i piani di cura.

E non è ancora tutto perché una segretaria potenziata contribuisce in modo sostanziale alla saturazione delle poltrone grazie ad azioni sull’anagrafica (richiami periodici) e grazie ad azioni verso il mercato esterno.

Infine una segretaria potenziata è il punto di riferimento dello studio perché è quella persona che organizza il lavoro dello studio, coordinando il team interno e gestendo gestendo le eventuali criticità che si verificano con i clienti. 

Cosa vuol dire in pratica avere la ASO potenziata?

Beh, la ASO è una figura strategica fondamentale che spesso viene sottovalutata.

Considera che la ASO è quella figura all’interno dello studio che i pazienti vedono più come loro pari.

Spesso i pazienti danno più informazioni specifiche alle ASO che non ai dottori.
Se ci pensi questo è normale, fa parte della natura umana.
Tendiamo ad aprirci di più con persone che riteniamo simili.

Pensa che spesso le ASO si sentono chiedere cose del tipo “Ma il dottore è bravo?”

So che fa sorridere. È un po’ come chiedere all’oste se il vino è buono.

Però ti fa capire il livello di confidenza che il paziente ha con la ASO, e quanto questo ruolo possa essere usato strategicamente per raccogliere informazioni di qualità…

…informazioni che se veicolate correttamente diventano fondamentali per la chiusura dei piani di cura.

Pertanto una ASO potenziata è quella figura che sa gestire a 360° la comunicazione con il paziente, sia in ambito clinico che extra clinico.

In ambito extra clinico è una valida alleata della segretarie per aumentare la percentuale di chiusura dei preventivi.

Ma anche in ambito clinico è fondamentale. E non mi riferisco tanto all’organizzazione e gestione operativa della sala. Quell’aspetto lo do per scontato e non ho nemmeno le competenze per parlarne.

Mi riferisco piuttosto alla gestione del paziente.

Se ci pensi la ASO è quella persona che accompagna in sala il paziente prima di ogni intervento e, grazie al suo potenziamento, è in grado di adottare strategie di comunicazione efficaci per mettere il paziente a suo agio, tranquillizzarlo, renderlo collaborativo, e come conseguenza di tutto ciò rispettare i tempi alla poltrona.

Pensa per esempio a quanto tempo e fatica può farti risparmiare una ASO che sa tranquillizzare e mettere a suo agio un bimbo recalcitrante, o un paziente odontofobico che deve subire un intervento…

Sempre in ambito clinico una ASO potenziata riveste un ruolo importante nei tuoi confronti…

Vedi, una mia forte convinzione come coach è che…

“Non esistono persone senza risorse, esistono solo stati d’animo senza risorse”

Il tuo meglio come odontoiatra lo puoi dare solo se sei in uno stato adatto.

Pensa a quando sei in sala operatoria.
Stai eseguendo un intervento piuttosto delicato…

La sua perfetta riuscita dipende da tanti fattori ma forse quello più determinante è la tua lucidità mentale

Non sempre può filare tutto liscio. È normale… Così come è normale che tu in quel momento sia un po’ più teso del solito… Anche se non ti è utile.

In questa situazione una ASO potenziate può essere una tua valida alleata per farti tornare nello stato d’animo più utile per gestire con successo gli imprevisti.

Per esempio, banalmente, sarà in grado di comprendere i tuoi stati d'animo, e capirà eventuali sfoghi da parte tua senza prenderla sul personale e aggravare la situazione.

Anzi, ti aiuterà a mantenere o ritrovare la calma e la concentrazione necessarie per dare il meglio di te.

Questo è possibile attraverso il potenziamento delle capacità comunicative e relazionali della ASO. Sono Soft Skill che non vengono insegnate in nessun corso di specializzazione.

Pensa solo per un istante a quanto sarebbe bello avere al tuo fianco delle persone che ti capiscono, che ti supportano, che vogliono quanto te raggiungere degli obiettivi comuni…

…e soprattutto che abbiano le competenze e le abilità necessarie per aiutarti nel concreto a raggiungere questi obiettivi…

Tutto ciò è possibile grazie ai tre additivi che ti sto per presentare…

ADDITIVO N. 1

Mindset Imprenditoriale del Titolare

Il potenziamento va fatto su tutti gli elementi che contribuiscono alla reazione di generazione dei ricavi, quindi anche sul titolare.

Le parole “Mindset Imprenditoriale” racchiudono un mondo di roba.

Che ti piaccia o no, la facoltà di Odontoiatria non ti ha formato per gestire il tuo studio, ma ti ha formato per lavorare in uno studio gestito da altri. 

Forse una volta bastavano le competenze cliniche…

Oggi, con il mercato attuale, e soprattutto con la concorrenza spietata delle catene, essere un bravo clinico non è più sufficiente.

Devi necessariamente fare il salto di paradigma e passare dall’essere un Dentista Professionista al diventare un Dentista Imprenditore.

Questo significa imparare a gestire lo studio da un livello superiore…

Che più in concreto significa:
  • ​Adottare dei protocolli extra clinici di gestione…
  • ​Individuare e misurare le attività chiave e implementare un cruscotto di controllo che ti aiuti a prendere delle decisioni basate sui numeri e non sulle sensazioni…
  • ​Stilare dei budget annuali, porre degli obiettivi ambiziosi e allo stesso tempo realistici e saper creare il piano di azione per raggiungere quegli obiettivi…
  • ​Saper ispirare, guidare e motivare le tue le risorse e renderle partecipi della tua vision…
  • ​etc…
L’elenco potrebbe continuare ancora a lungo perché in una logica di continuo e costante miglioramento ci sarà sempre qualche area di miglioramento…

…anche questo fa parte del Mindset Imprenditoriale.

Se stai frequentando il Master in Imprenditoria Odontoiatrica, o hai almeno implementato il Protocollo Profit Monday, questo Additivo l’hai già introdotto nel tuo studio.
Complimenti, non ti resta che continuare il viaggio intrapreso.

Viceversa oggi è un buon giorno per fare questo primo passo.
Non puoi pensare di potenziare le tue risorse senza prima aver potenziato la risorsa più importante del tuo studio, cioè te stesso.

ADDITIVO N. 2

Sviluppo delle Soft Skill dei dipendenti

Esattamente come per l’Odontoiatra ci sono delle competenze e delle abilità che non vengono insegnate nei percorsi di studi tradizionali.

E pensare che sono proprio queste abilità che spesso fanno la differenza nel mondo del lavoro… Peccato sia convinzione comune che queste abilità siano delle doti naturali.

Non è così!

Queste Soft Skill sono abilità che possono essere apprese ed allenate.

Di cosa sto parlando esattamente?

In primis dell’abilità di Saper Comunicare Efficacemente (e con Intenzione).

Sapere parlare infatti, non ha nulla a che fare con l’essere in grado di far passare un messaggio in maniera efficace e corretta, e soprattutto con il motivare le persone a fare quello che gli chiediamo.

Saper comunicare Efficacemente è indispensabile sia per la Segretaria che per la ASO, sia in ambito clinico che in ambito extra clinico in quanto, consciamente o no, in ogni momento della nostra vita stiamo comunicando.

La seconda e fondamentale Soft Skill è la Gestione dello Stato D’Animo.

Grazie a questa Soft Skill una ASO riuscirà ad aiutare i pazienti ad accedere ad uno stato d’animo di tranquillità e di fiducia in modo da far vivere loro le cure nel migliore dei modi.

In generale però, saper gestire il proprio stato d’animo è fondamentale in ogni ambito della vita per riuscire ad accedere al proprio massimo potenziale.

Ti ho già citato prima una mia convinzione da Coach, e cioè che “non esistono persone senza risorse, ma esistono stati d’animo senza risorse”.

Questo significa che…

…le prestazioni di una persona dipendono, oltre che dalle competenze, anche dallo stato d’animo in cui si trovano in quel preciso istante. 

Ti rendi conto vero di quanto questa soft skill possa fare la differenza nel lavoro e nella vita di una persona? 

ADDITIVO N. 3

Protocolli Operativi extra clinici per Segreteria ed ASO

Come medico adotti quotidianamente dei protocolli clinici.

Come imprenditore, se hai fatto il Profit Monday, hai iniziato ad usare anche dei protocolli extra clinici…

Bene, anche le tue risorse devono seguire dei protocolli specifici sia in ambito clinico (già li seguono immagino) che in ambito extra clinico.

Questo potenziamento quindi, dota la tua Segretaria e la tua ASO dei migliori protocolli extra clinici specifici per le loro aree di competenza.

Grazie ai protocolli è possibile trasformare anche il più caotico e disorganizzato degli studi dentistici in una realtà accogliente, organizzata ed efficiente, in grado di fidelizzare anche il più scorbutico dei pazienti perché lo fa sentire accudito in maniera competente e professionale.

Immagina di avere uno studio in cui tutte le risorse si incastrano, si completano e si muovono in sincronia come gli ingranaggi di un orologio svizzero, sia nell’area clinica che nell’area extra clinica.

Ti rendi conto di quanto potrebbe migliorare l’esperienza dell’utente e di quanto questo possa significare in termini di ritenzione e di valore economico del singolo paziente?

Bene. Arrivato a questo punto immagino tu abbia intuito quali potenziamenti hanno bisogno le tue risorse.

Ora davanti a te hai 2 strade che ti porteranno in due direzioni molto diverse…

Strada n. 1

Decidi di fare tutto da solo…

Puoi fare tutto da solo e formare personalmente le tue risorse, se davvero lo desideri.
Se hai già frequentato il Profit Monday di sicuro sai da dove partire…

Ma è questa la cosa migliore?

Permettimi di essere franco con te.

Formare le persone è un lavoro molto diverso dal tuo.

Non è solo una questione di trasferire delle nozioni…

Il significato che in Accademia diamo al termine “Formazione” si avvicina molto al concetto di “Trasformazione”…

Non a caso siamo tutti dei Mental Coach certificati e non a caso ho usato il verbo “trasformare” sin dall’inizio di questa lettera.

Quindi, rispondi francamente alle seguenti domande…

Ritieni veramente di avere le competenze per Trasformare le tue risorse?

Ne hai il tempo?

E soprattutto… Ne hai la voglia?

Considerando poi che il tempo che dedichi a trasformare le tue persone è tempo che non passi alla poltrona, sei davvero sicuro che questa sia la cosa migliore per te in questo momento?

Per fortuna c’è una seconda strada.

Che da un certo punto di vista è anche la più semplice, perché significa attribuire il giusto valore al tuo tempo, dare il giusto valore al tuo ruolo e soprattutto avere l’autostima necessaria per farti aiutare quando è opportuno…

Strada n. 2

Far intraprendere alle tue risorse un percorso completo e organizzato che in qualche mese le trasformi da semplici dipendenti a Magnifici Professionisti.

Ho messo in questo percorso tutta l’esperienza fatta sul campo negli 11 anni della mia vita ed oltre 3840 ore di coaching ai Dentisti e al loro Staff…

Ecco perché sono orgoglioso di presentarti:

I Guardiani del Profit Monday

L’unico percorso integrato al Protocollo Profit Monday che consente di trasformare le risorse umane dello studio odontoiatrico da semplici dipendenti a Magnifici Professionisti 

Ho scelto questo nome, di per sé emblematico, perché nel Protocollo Profit Monday, Segretarie ed ASO sono corresponsabili - insieme al titolare - del raggiungimento degli obiettivi dello Studio.

Segretarie ed ASO diventano quindi parte attiva nelle riunioni del Profit Monday, sono responsabili dei risultati generati nelle loro aree di competenza ed insieme a te concretizzano il piano d’azione stabilito per raggiungere gli obiettivi di fine anno.

Il Focus è interamente spostato dall’esecuzione di mansioni - tipica dei semplici dipendenti - alla generazione di risultati - che è il vero obiettivo di un Team di Magnifici Professionisti.

Ecco perché Segretarie ed ASO diventano quindi “Guardiani” attivi del valore del tuo lavoro da un punto di vista imprenditoriale.

Il percorso è unico per tutte le risorse di Studio ma presenta delle verticalizzazioni separate per le aree di competenza.

Per esempio, il modulo di comunicazione efficace c’è sia per le Segretarie che per le ASO.

Tuttavia gli obiettivi della comunicazione di una Segretaria sono diversi dagli obiettivi della comunicazione di una ASO.

La prima sarà più orientata con la sua comunicazione ad acquisire nuovi pazienti, nuovi piani di cura, sul far accettare i piani di pagamento, sul recuperare eventuali insoluti, etc…

La comunicazione efficace della ASO, invece, è più orientata alla gestione dei pazienti, alla raccolta di informazioni utili in fase di vendita, alla risoluzione di eventuali obiezioni sui piani di cura etc.

Stesso discorso vale per i protocolli extraclinici che, nuovamente, sono diversi per area di competenza.

Quindi ci sono due percorsi paralleli che poi si vanno ad unire ed allineare con il percorso già fatto dal Titolare.

Vediamoli in dettaglio.

Sezione Segretarie

MODULO 1
Comunicazione Efficace

La comunicazione è la base delle interazioni umane e saper comunicare efficacemente fa la differenza tra ottenere dei “Sì” e l’ottenere dei “No” o dei “Ci devo pensare”.

So per esperienza che le segretarie che riescono ad ottenere più risultati con i clienti non sono necessariamente quelle con più talento...

…ma quelle che hanno adottato un metodo strutturato di comunicazione grazie al quale riescono a convincere i pazienti, anche semplicemente a venire in studio per un controllo.

Comunicare efficacemente è quindi questione di tecniche, strategia, e tanta pratica.

Alla fine di questo modulo la tua segretaria

- Conoscerà le migliori tecniche e le strategie più efficaci per aumentare la percentuale di approvazione dei piani di cura spostando il dialogo mentale dei paziendi da “non so se procedere…” al “quale proposta accetto?”

- Saprà accogliere, comprendere e risolvere le obiezioni dei pazienti trasformandole in strumenti di persuasione nei loro confronti.

- Sarà in grado di generere nuovo traffico di pazienti attraverso l'Anagrafica capitalizzando la loro resa nel momento in cui rientreranno all'interno dello studio.

- Saprà come “imbutare” i pazienti nella scelta dei piani di pagamento strategicamente più convenienti per lo studio e saprà farsi valere nei confronti dei pazienti insolventi azzerando nel tempo lo scoperto dello studio.

MODULO 2
Generare Clienti dal Web

Uno studio odontoiatrico moderno, che vuole prendere il controllo della propria crescita, non può esimersi dal pescare pazienti dal mercato freddo.

Per fare ciò è necessario saper padroneggiare (anche a livello operativo) tutte le strategie di comunicazione digitale, che servono ad avvicinare dei perfetti sconosciuti ed attirarli in studio.

Ecco quindi lo scopo di questo secondo modulo, grazie al quale la tua segretaria imparerà a gestire al meglio le attività di Marketing Educativo riuscendo a generare traffico di nuovi pazienti.

Alla fine di questo modulo saprà utilizzare i Social Media con lo scopo di incuriosire e attrarre nuovi potenziali pazienti, saprà progettare un timone editoriale, scrivere i post e utilizzare i principali strumenti online (Pagina Facebook, il sito dello studio, la pagine Youtube etc.)

ATTENZIONE: Alla fine di questo modulo la tua Segretaria NON diventerà un’esperta di Web Marketing… Tuttavia avrà compreso le dinamiche di generazione dei contatti in modo organico e tramite inserzioni a pagamento e saprà interfacciarsi con eventuali partner esterni per gestire delle campagne di acquisizione contatti dedicate. 

MODULO 3
Protocolli Operativi

Sai già quanto i protocolli siano fondamentali da un punto di vista clinico.

Allo stesso modo i protocolli sono indispensabili da un punto di vista extra clinico.

Il vero valore di uno studio, infatti, sta proprio nei protocolli. 

Pensaci un attimo.

Uno studio che ha un valore è uno studio che sa ottenere dei risultati, e soprattutto li sa replicare, anche al cambiare delle risorse umane coinvolte.

Questo significa che i risultati ottenuti non non sono più il frutto della bravura di una persona particolarmente dotata…

…e che ogni risorsa, se opportunamente istruita, può ottenere più o meno gli stessi risultati di chiunque altro.

In sintesi…

…i protocolli permettono a qualsiasi persona ordinaria di ottenere dei risultati straordinari!

Grazie ai protocolli extraclinici la tua segrataria saprà esattamente come comportarsi e cosa fare dal momento che un paziente mette piede in studio fino al momento in cui esce.

Questo ti consente di migliorare in modo prevedibile, e soprattutto replicabile, la customer experience del paziente, e la conseguente percezione del valore.

Alla fine di questo modulo la tua segretaria sarà in possesso di protocolli extraclinici analitici per tutte le attività chiave di sua competenza, in modo da poter massimizzare la possibilità di ottenere risultati positivi.

Non dovrà inventarsi nulla da zero, ed anche nei momenti più sfidanti della sua attività lavorativa, potrà contare sul supporto di un protocollo.

Ecco le attività chiave per le quali abbiamo sviluppato dei protocolli dedicati:

  • Accoglienza dei pazienti
  • ​Presentazione dei piani di cura
  • Presentazione dei Piani di Pagamento
  • Gestione degli Incassi
  • ​Gestione dell’Agenda
  • Gestione delle Urgenze
  • Raccolta delle Referenze

Sezione ASO

MODULO 1
Comunicazione Efficace ASO-Paziente

Anche per le ASO c’è il modulo dedicato alla comunicazione efficace. Valgono esattamente gli stessi discorsi sull’importanza della comunicazione fatti nel caso della segretaria.

In questo caso però la comunicazione è più rivolta al paziente a non al cliente.
In veste di paziente una persona è più vulnerabile e vede la ASO come la figura di riferimento più vicina, un amico o un’amica a cui mostrare i propri dubbi e le proprie paure.

Una comunicazione efficace da parte della ASO serve quindi a tranquillizzare e rassicurare questa persona…

Una comunicazione efficace serve a sconfiggere eventuali paure e far sì che il vissuto clinico sia sereno e confortevole.

Infine, ma non per importanza, una comunicazione efficace da parte della ASO serve a risolvere eventuali obiezioni che non emergerebbero né col Dottore né con la segretaria...

…e quindi dare un fondamentale contributo per far sì che il piano di cura venga accettato. 

MODULO 2
Gestione comportamentale del paziente

Il Secondo modulo riguarda più una gestione comportamentale e psicologica del paziente.

Sono vere e proprie tecniche di coaching che abbiamo preso dal mondo della PNL e della psicologia comportamentale e delle neuroscienze.

Grazie a queste tecniche la tua ASO saprà condizionare lo stato d'animo del paziente in modo da renderlo rilassato, cooperativo e facile da gestire da parte del dottore.

Queste tecniche fanno tutta la differenza del mondo nella gestione dei pazienti difficili.

Immagina solo quanta differenza c’è tra il dover passare un’ora davanti al riunito nel vano tentativo di curare un bambino recalcitrante, con la tua ASO che non sa cosa fare per tranquillizzarlo…

…o invece, grazie al sapiente utilizzo di queste tecniche, avere la tua ASO che nel giro di pochi minuti riesce, quasi per magia, a far sedere il bambino sul riunuto e convincerlo a farsi curare.

Ecco, questa in realtà non è magia, sono “solo” delle tecniche di comunicazione che, sfruttando le recenti scoperte nel campo delle neuroscienze, eludono i sistemi di allerta più antichi del cervello.

Questo evita l’innescarsi di tutti i meccanismi inconsci collegati alla paura - in particolare alla paura del dentista.

MODULO 3
ASO Risorsa Extra Clinica

Il terzo modulo dedicato alle ASO è un allineamento relativo alla gestione d’impresa.
Mentre per la segretaria è una cosa più comprensibile perché ha a che fare con la gestione contabile, la ASO solitamente è “relegata” ad un ruolo di supporto del Dottore in ambito clinico e tutto ciò che ha a che fare con la gestione d’impresa viene spesso ignorato.

Ho voluto pertanto creare questo modulo per allineare il gruppo ASO su tutto ciò che riguarda la gestione dello studio dentistico, non solamente dal punto di vista clinico, ma per quanto riguarda la gestione d’impresa.

Questo è estremamente importante perché dal momento che le risorse (Dottore, Segretarie ed ASO) sono allineate verso un obiettivo comune, possono spingere tutte nella stessa direzione, rendendo più facile ottenere i risultati desiderati.

Entrando nello specifico, al termine del corso la tua ASO avrà fatto un salto di paradigma comprendendo quanto il suo ruolo sia strategico per la vendita - e la conseguente generazione dei ricavi - e soprattutto per aumentare la percezione del valore dello studio da parte dei pazienti.

Inoltre, avrà chiari i suoi ambiti di responsabilità, come si “incastrano” con le responsabilità degli altri, e possiederà gli strumenti necessari a concretizzare i protocolli operativi manageriali.

Sei consapevole vero di quanto velocemente si avvicinerà, giorno dopo giorno, il tuo sogno di trasformare il tuo studio dentistico in un’impresa di successo, grazie ad un percorso per le risorse dello studio completo ed efficace come “I Guardiani del Profit Monday”?

Mentre ci pensi e ti godi per un istante l’anticipazione dei tuoi successi futuri, lascia che ti mostri alcune interviste che ho raccolto un po’ di tempo dopo l’ultima edizione del corso:

Ora, fermati un attimo e rifletti…

Quanto può valere per te un percorso che trasforma i tuoi dipendenti da individui singoli che si limitano ad eseguire i tuoi ordini…

…in uno Staff di Professionisti efficiente e coordinato sul quale sai di poter contare per raggiungere i tuoi obiettivi imprenditoriali?

Mi sono fatto anch’io questa domanda nel momento in cui dovevo prezzare il corso…
…e onestamente non sapevo da che parte iniziare.

Si trattava di dare un prezzo ad un condensato di 11 anni di lavoro al fianco dei titolari di Studio Dentistico le cui sole informazioni sono in grado di stravolgere la vita a chiunque le studi e le applichi.

Come faccio a dare un prezzo ad una cosa…

…grazie alla quale non sarai più il solo responsabile di mandare avanti “la baracca”

…grazie alla quale potrai tornare ad essere il padrone del tuo tempo e riuscirai finalmente a capitalizzare le tue conoscenze ed abilità come odontoiatra.

…grazie alla quale potrai avere un Team di Professionisti Efficiente e Coordinato che ti supporta attivamente nel raggiungere i tuoi obiettivi imprenditoriali.

E poi c’è un’altra questione importante…

Che risuona con la domanda:

“Devo acquistare I Guardiani del Profit Monday per ogni dipendente?”

Premetto che questo percorso è adatto a tutti gli studi, a prescindere dal numero di dipendenti.

Allo stesso tempo però è anche importante che questi dipendenti vengano formati e allineati tutti insieme…

…e con un po’ di lungimiranza sarebbe utile pensare in anticipo anche alla formazione dei nuovi inserimenti.

Quindi da un lato c’è chi è ancora solo con ASO che fa anche da Segretaria.
E dall’altro lato abbiamo studi che hanno già diversi dipendenti e sono in procinto di inserirne di nuovi.

Esigenze diverse che meritano condizioni diverse.

Per prima cosa ti dico che la modalità di erogazione del corso sarà in parte ON LIVE ed in parte registrata.

Ci saranno quindi dei video registrati e poi ci saranno delle mezze giornate in diretta. Nella modalità ON LIVE, infatti, il corso verrà erogato in diretta tramite la piattaforma Zoom.

Riceverai quindi gli accessi ed i tuoi dipendenti potranno interagire con me esattamente (o quasi) come in un corso dal vivo, ma con la comodità di non doversi spostare.

Un altro vantaggio di questa modalità è che anche le lezioni ON LIVE verranno registrate… ma adesso ci arriviamo perché abbiamo cercato una formula che potesse venire incontro a tutte le esigenze.

Abbiamo pensato a 3 opzioni.

Opzione 1:
Formazione Singola

Questa opzione l’abbiamo pensata per tutti quegli studi che hanno una sola risorsa, tipicamente una ASO che fa anche da segretaria.

In questo caso avrai accesso ai corsi, alle dirette On Live e alle registrazioni delle dirette, per tutta la durata del percorso.

Una volta terminato, avrai accesso alle registrazioni ancora per qualche settimana, in modo di poter ultimare con calma la formazione e rivedere dei pezzi di corso nel caso ce ne fosse bisogno.

Nel caso invece ci siano nello studio due o più risorse da formare, o nel caso tu abbia intenzione di assumere a breve una seconda risorsa, abbiamo pensato alla soluzione ALL IN.

Opzione 2:
ALL IN

In questa soluzione paghi una quota a studio e non a persone formate. Abbiamo reso questa formula economicamente vantaggiosa già con 2 risorse ed abbiamo voluto anche pensare alla formazione delle risorse future.

Con questa formula, infatti, oltre a far partecipare contemporaneamente tutte le Segretarie e le ASO del tuo studio, potrai allineare e formare anche delle persone che magari assumerai tra qualche mese…

Infatti con la formula ALL IN avrai accesso a tutte le registrazioni per 12 mesi dalla fine del corso.

Nell’ultima opzione abbiamo giocato il carico.

Opzione 3:
ALL IN + MASTERCLASS

Questa opzione te la consiglio se decidi di avere al tuo fianco qualcuno che costantemente si occupa di far crescere le tue risorse.

Con questa opzione, oltre a poter formare tutte le risorse dello studio ed avere accesso alle registrazioni per un anno, avrai accesso a 6 masterclass che permetteranno alle risorse del tuo studio di approfondire ed entrare più nello specifico su determinati argomenti.

È una sorta di formazione continua, esattamente come stai facendo tu con i crediti della tua formazione, che permette di alzare ancor più l’asticella.

Questa è l’opzione che ti permetterà di ottenere più risultati, e soprattutto di mantenere altissima la motivazione delle tue risorse perché costantemente saranno seguite, e avranno nuovi spunti e nuove sfide da poter portare avanti.

Per approfondire ulteriormente, o anche solo per verificare quali promozioni ci siano in atto in questo preciso momento, il mio consiglio è di fare una chiacchierata con uno dei nostri coach.
Clicca sul pulsante qui sotto e potrai parlare - senza impegno - con uno dei nostri coach che ti fornirà tutti i dettagli e saprà guidarti nel percorso più adatto alle tue esigenze. 
Ora, so per esperienza che a questo punto ci sono alcune domande latenti che forse ti stai ponendo… Per esempio una domanda che mi viene sempre fatta è: 

“Eh ma Ghiro… Investire sulle persone è sempre un rischio perché… se poi se ne vanno?”

Questa è una convinzione abbastanza comune.
Tuttavia da una ricerca della Ranstad emerge esattamente l’opposto.

Lasciami spiegare…

La Ranstad è una multinazionale olandese che si occupa di ricerca, selezione e formazione delle risorse umane. All’inizio del 2021 ha condotto un sondaggio indipendente su un campione di più di 190.000 persone in 34 paesi del mondo tra cui 6581 in Italia. L’obiettivo del sondaggio era capire cosa spinge un dipendente a scegliere un determinato posto di lavoro e cosa lo spinge a cambiarlo.

Sorpresa sorpresa…

È emerso che uno dei principali motivi per cui le persone cambiano lavoro è la “mancanza di formazione”. Le persone se ne vanno perché smettono di crecere e non hanno più gli stimoli per andare avanti.

Da coach me lo aspettavo.

Negli anni ho parlato personalmente decine di Segretarie ed ASO che, a un certo punto della loro carriera, hanno deciso di cambiare studio.

I motivi che queste persone mi elencavano per giustificare il cambiamento sono sempre stati prevalentemente 2:

1. Non si sentivano Valorizzate
2. Non stavano più Crescendo

Quindi, paradossalmente, chi non forma le proprie risorse per la paura che se ne vadano, in realtà si sta tirando la zappa sui piedi.

All’opposto…

…nel momento in cui riesci a valorizzare le tue risorse e le fai evolvere personalmente e professionalmente, hai la quasi assoluta certezza di legarle a te. 

BONUS 1

Crescita Personale e Leadership

Ho deciso di creare questo modulo per due ragioni.

Primo perché, per i motivi appena detti, sentivo la necessità di creare un modulo prettamente di sviluppo personale.

È mia convinzione infatti, che le persone possano crescere come professionisti, imprenditori o nel mondo del business in generale, solo fintanto che crescono come individui.

Lo dico in altro modo:

La crescita dei risultati dello studio passa attraverso la crescita delle persone da cui è formato.

La seconda ragione è che ci tenevo a creare un modulo in comune tra ASO e Segretarie. Infatti fino ad ora il percorso era separato per i due ruoli ma per me era importante anche creare un’esperienza di gruppo per far legare le persone e farle lavorare insieme.

Ecco quindi che questo modulo dedicato proprio alla Crescita Personale e alla Leadership è quello che serviva.

Ecco per sommi capi gli argomenti di cui parleremo all’interno di questo modulo Bonus:

  • Identità nel ruolo
  • ​Come allenare la responsabilità
  • ​Leadership personale
  • ​Lavorare per risultati e come ottenere risultati
  • ​Lavorare in team
Altra domanda latente…

“E se poi le mie risorse non applicano quello che imparano?”

Ottima obiezione.

Tu come imprenditore hai un ritorno di investimento solo se le tue risorse applicano quello che imparano.
Non basta frequentare il corso.

Per questo motivo, a noi per primi, ci fa tanto male quando le persone non applicano, un po’ perché siamo orgogliosi del nostro lavoro e certi dell’efficacia di ciò che insegnamo…

…e un po’ perché se le persone non applicano, poi gli studi non crescono e se gli studi non crescono poi non fanno i nostri percorsi più avanzati.

Capisci quindi quanto sia nostro interesse che le tue risorse facciano fruttare l’investimento di questo corso.

Ti dico in tutta onestà che in passato è successo che alcune risorse poi non applicassero quello che hanno appreso. Per tanti motivi, non voglio necessariamente colpevolizzare queste persone.

Tuttavia, siccome a noi piace imparare dal passato, abbiamo pensato a un modo per assicurarci che le risorse del tuo studio mettano immediatamente in pratica quello che apprendono.

Ecco che è nato il…

BONUS 2

Protocollo di Applicazione

Il Protocollo di Applicazione è una sorta di calendario, cioè un percorso post corso, che aiuta le tue risorse a crearsi una metodologia di acquisizione e implementazione delle informazioni.

Ogni settimana le tue risorse si concentreranno su una cosa diversa tra quelle che avranno appreso, la metteranno in operativo e nel calendario ci saranno descritti anche quali risultati dovranno ottenere.

È la stessa logica con cui è stato concepito il Protocollo Profit Monday, cioè, riassunto in una citazione metaforica è come ”mangiare l’elefante un panino alla volta”.

“Ma per essere allineato ai protocolli di ASO e Segretarie devo seguire anche io il corso?”

Se vuoi è possibile, male non fa. Ma forse puoi ottimizzare meglio il tuo tempo…
Ricorda che tutto quello che faremo ne “I Guardiani del Profit Monday” serve a sostenere tutto quello che hai già imparato nel “Profit Monday”.

Quindi, il corso che tu titolare devi assolutamente frequentare è il Profit Monday. È il primo additivo che devi aggiungere, ricordi?

D’altro canto è vero anche che l’allineamento è un tema fondamentale per la corretta applicazione dei protocolli.

Per questo motivo ho pensato a questo modulo Bonus.

BONUS 3

Di Pari Passo

È un modulo semplice perché dopo il “Profit Monday” frequentato da te e “I Guardiani del Profit Monday” frequentato dalle tue risorse, già parlerete la stessa lingua.

Tuttavia è un modulo di allineamento indispensabile tra te e le tue risorse per essere assolutamente certi di procedere di pari passo nella stessa direzione.

Ultima domanda che a volte mi fanno:

“Ghiro… Ma avete pensato a un protocollo per tutto?”

No. È impossibile. Innanzitutto voi come studio siete unici e quindi è ragionevole pensare che avrete alcuni protocolli unicamente vostri.

Considera però che nei moduli dedicati ai protocolli spieghiamo anche come si crea un protocollo.

Quindi avrete un protocollo per creare un protocollo.

Per esempio, in studio avete una situazione particolare da gestire che si manifesta ripetutamente? Sarete in grado di creare il vostro protocollo dedicato.

Tuttavia nel lavoro e nella vita non tutto può essere protocollato… Per fortuna mi viene da dire.

È vero anche che ho sentito spesso molti dottori lamentarsi del fatto che le proprie risorse non sapevano gestire autonomamente delle situazioni o dei problemi inaspettati.

Beh, in parte questa cosa l’abbiamo risolta a monte con la crescita e lo sviluppo personale delle tue risorse.

Tuttavia ho pensato di creare anche Bonus dedicato…

BONUS 4

Problem Solving

Questo Bonus parla di come analizzare e risolvere qualsiasi problema inaspettato.

Anche questa è una soft skill che va appresa ed allenata. Se ti ricordi nella struttura delle riunioni del Profit Monday c’è una sezione IDV che sta per Identifica Discuti e Risolvi.

Ecco, se vogliamo quello è un protocollo di Problem Solving.

L’abilità in questione sta quindi nel capire “il vero problema”…
Tante volte infatti quello che identifichiamo come problema è solo un sintomo di un problema più grosso.

Una volta compreso il vero problema l’abilità da allenare diventa quello di trovare delle soluzioni - a volte anche creative - per risolverlo, e soprattutto prevenire che si verifichi nuovamente.
Bene, con questo credo proprio di averti detto tutto.

Per avere maggiori dettagli sulle promozioni in corso, sulle prossime date a calendario, o semplicemente se hai domande a cui non ho dato risposta, puoi parlare di persona con un nostro Coach.

Clicca sul pulsante qui sotto, compila il form ed un nostro coach si metterà in contatto con te.
Non vedo l’ora che inizi la prossima edizione del corso per poter nuovamente dare il mio contributo alla crescita personale e professionale di tante anime meravigliose.

Un abbraccio,
Federico Ghironi
Il Ghiro

IL TRAINER DEL CORSO

Federico Ghironi

Trainer e dental business coach da 11 anni per Accademia
In questi anni a stretto contatto con i dentisti e con le risorse di segretaria ho erogato oltre 3840 ore di coaching.

Le quali mi hanno permesso di capire nello specifico le sfide e le difficoltà che uno studio affronta quotidianamente e quindi di conseguenza quali sono le strategie migliori per ottenere risultati eccellenti.
Questo è importante perchè tutto ciò che viene spiegato al corso non è solo frutto di teoria ma di strategie Provate e Rodate, e quindi applicabili.
Accademia Per Lo Sviluppo Imprenditoriale Dello Studio Dentistico
è un progetto di EKIS | The Coaching Company
P.Iva 01882890351 - N. Reg. Impr. 13363/2000 CCIAA 231797 RE
Via Fausto Coppi, 12 - 42123 - Reggio Emilia
Email: info@ekis.it - Tel: +39 0522 33 76 11